industria 4.0

TRANSIZIONE 4.0: POTENZIATO IL CREDITO D’IMPOSTA PER BENI IMMATERIALI 4.0 E FORMAZIONE 4.0

17 Maggio 2022

 

Il nuovo decreto Aiuti 2022 ha introdotto importanti novità al piano Transizione 4.0 innalzando al 50% l’aliquota del credito d’imposta per investimenti in beni immateriali 4.0 realizzati nel 2022 e fino al 70% l’aliquota del credito imposta per la formazione 4.0.

Tra le misure approvate lo scorso 17 Maggio dal DL “Aiuti” c’è il rafforzamento …

CREDITO D’IMPOSTA INDUSTRIA 4.0: ANNUNCIO PROROGA DI 6 MESI PER INVESTIMENTI EFFETTUATI AL 2021

17 Febbraio 2022

 

La precedente Legge di Bilancio del 30 dicembre 2020, prevedeva che per poter beneficiare dell’agevolazione fiscale pari al 50% per gli investimenti in beni strumentali nuovi ammissibili alla normativa “Industria 4.0” e consegnati, nonché installati entro il 30 giugno 2022, le imprese dovevano assicurarsi di possedere un preventivo accettato ed aver effettuato un versamento …

AGEVOLAZIONE INDUSTRIA 4.0: IL SALDO COME ACCETTAZIONE DEL BENE

27 Gennaio 2022

 

Con la risoluzione 77/E, l’Agenzia delle Entrate definisce che l’investimento possa intendersi realizzato anche nell’eventualità di accettazione tacita dell’opera da parte dell’acquirente, al verificarsi di precise condizioni:

Che il committente abbia ricevuto la consegna dell’opera senza averne contestato vizi o difetti
Che il committente non si riservi l’opzione di effettuare la verifica dell’investimento in …

INDUSTRIA 4.0: NOVITÀ IN LEGGE DI BILANCIO 2022

17 Gennaio 2022

 

La Legge di Bilancio 2022 proroga i crediti d’imposta per gli investimenti in beni strumentali materiali e immateriali 4.0 fino al 2025, riducendo però la percentuale spettante.
La percentuale del credito d’imposta spettante scenderà progressivamente a partire dal 1° gennaio 2023, mentre per gli investimenti effettuati nel 2022 sono confermate le aliquote dal 40 al …

BOZZA LEGGE DI BILANCIO 2022: CREDITO D’IMPOSTA PER INVESTIMENTI 4.0 E PER ATTIVITÀ RICERCA E SVILUPPO, INNOVAZIONE E DESIGN FINO AL 2025

1 Dicembre 2021

 

L’attuale bozza del disegno di Legge di Bilancio 2022 propone nuova complessità per le imprese intenzionate a beneficiare della misura del credito d’imposta in investimenti in beni materiali ed immateriali “4.0” dal 1° gennaio 2023 e fino al 31 dicembre 2025.

 
Stando al testo della bozza, le imprese che effettuerebbero investimenti in beni materiale sostenuti …

NUOVA SABATINI E CREDITO D’IMPOSTA INDUSTRIA 4.0: POSSIBILITA’ DI FINANZIAMENTO ANTECEDENTE AL DECRETO DI CONCESSIONE DEL MINISTERO

26 Novembre 2021

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) rammenta che le imprese intenzionate ad ottenere la doppia agevolazione, prevista da un lato dalla Nuova Sabatini e dall’altro dal Credito d’Imposta per investimenti in beni strumentali Industria 4.0, devono soddisfare i due requisiti operativi preposti dalla normativa entro il 31 dicembre 2021:

 

Emissione dell’ordine di acquisto e …

INDUSTRIA 4.0: CHIARIMENTI PER INVESTIMENTI COMPLETATI DOPO IL 30 GIUGNO 2021

6 Ottobre 2021

 

Le circolari dell’Agenzia delle Entrate (AdE) N.9/E del 23 luglio 2021 e N. 602 e 603 del 17 settembre 2021, forniscono chiarimenti in merito alle date e alla disciplina da applicare per gli investimenti in beni strumentali per la Transizione Digitale – Industria 4.0.

 

Il chiarimento nasce dalla decorrenza della nuova misura fissata retroattivamente al …

CREDITO D’IMPOSTA INDUSTRIA 4.0 E FORMAZIONE 4.0: COMPLEMENTARIETA’ E DIFFERENZE

5 Agosto 2021

 

La legge 178/2020 (c.d. “Legge di Bilancio 2021”) riconferma le agevolazioni previste dal Piano di Transizione 4.0 volte a sostenere la liquidità e il rafforzamento dell’assetto patrimoniale delle imprese. Tra queste, i crediti d’imposta sui beni strumentali interconnessi o non (di seguito denominato Industria 4.0), al bonus R&S, ed i piani di Formazione 4.0, …