NUOVO PATENT BOX PER INCENTIVARE LE OPERE DI INGEGNO

NUOVO PATENT BOX PER INCENTIVARE LE OPERE DI INGEGNO

Superdeduzione contabile del 110% sui costi di R&S sostenuti per la realizzazione di sw protetto da copyright, brevetti, disegni e modelli per incentivare lo sviluppo e la ricerca innovativa


 

 

FINALITA’

Il nuovo Patent Box ha l’obiettivo di rendere il mercato italiano più attrattivo per gli investitori nazionali ed esteri che intendono impiegare i loro capitali in progetti di R&S e/o mantenimento di software protetto da copyright, brevetti industriali, disegni e modelli da realizzarsi in Italia.

 

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

Le opere di ingegno, il cui uso consente di usufruire della tassazione agevolata del Patent Box, sono i seguenti beni intangibili:

  • software protetto da copyright;
  • brevetti industriali, brevetti invenzioni e invenzioni biotecnologiche, brevetti per modello   utilità, brevetti e certificati di specie vegetali, topografie di prodotto a semiconduttori;
  • disegni e modelli, nonchè di processi, formule e informazioni relative ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelati;
  • due o più beni immateriali tra quelli indicati sopra, collegati tra loro da un vincolo di   complementarietà, tale per cui la realizzazione di un prodotto o di una famiglia di prodotti o di un processo o di un gruppo di processi sia subordinata all’uso congiunto degli stessi.

 

 

INTENSITA’ AGEVOLAZIONE

L’agevolazione consiste in una deduzione extracontabile relativa a IRES e IRAP connessa ad una maggiorazione del 110% dei costi sostenuti per la creazione e lo sviluppo dei beni intangibili agevolati.
L’agevolazione è cumulabile per le stesse spese con il credito di imposta R&S.

 

 

BENEFICIARI

Possono esercitare l’opzione per il nuovo regime Patent Box i soggetti titolari di reddito d’impresa, ovvero:

  • persone fisiche che esercitano imprese commerciali
  • società per azioni e in accomandata per azioni, SRL, società cooperative e società di mutua assicurazioni residenti in Italia
  • enti pubblici e privati che abbiano come oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali
  • società in nome collettivo (SNC) e in accomandita semplice (SAS), sono escluse le società semplici
  • società ed enti di ogni tipo, compresi i trust, con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato purchè con tali paesi esteri sia in vigore un accordo che eviti la doppia imposizione e con i quali lo scambio di informazioni sia effettivo, con stabile organizzazione in Italia alla quale possono essere attribuiti beni immateriali

 

 

SCADENZA

L’opzione deve essere esercitata nella dichiarazione dei redditi relativa al primo periodo d’imposta per il quale si intende optare per la stessa, è valida per cinque periodi di imposta, è irrevocabile e rinnovabile.

 

Per maggiori informazioni consulta la nostra scheda tecnica.

 

 

 

 

Ti interessa e vuoi partecipare?

 

Scrivi a bandi@pertec.it

 

Oppure telefona a 059 460732