PROROGA BONUS INVESTIMENTI BENI MATERIALI 4.0 PRENOTATI NEL 2022

PROROGA BONUS INVESTIMENTI BENI MATERIALI 4.0 PRENOTATI NEL 2022

Prorogato a Dicembre 2023 il termine “lungo” per completare gli investimenti in beni materiali 4.0 prenotati nel 2022


 

 

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato che, “in materia di credito d’imposta, considerate le difficoltà di approvvigionamento delle materie prime, si proroga al 31 Dicembre 2023 il termine per la consegna dei beni strumentali materiali acquistati entro il 31 Dicembre 2022, sempre a condizione che il relativo ordine risulti accettato dal venditore e che sia avvenuto il pagamento di un acconto non inferiore al 20% del corrispettivo pattuito”.

La proroga del termine, originariamente fissato al 30 Giugno 2023, si è resa necessaria visto il mutato contesto internazionale che ha determinato un vincolo alla produzione dovuto alla riduzione delle importazioni di materie prime da Russia e Ucraina.

 

Pertanto, sulla base delle disposizioni attualmente in vigore, per gli investimenti effettuati nel 2022, o nel termine “lungo” del 31 Dicembre 2023 in caso di “prenotazione” entro il 2022, il credito d’imposta spetta nella misura:

  • nella misura del 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
  • nella misura del 20% del costo per la quota di investimenti superiori a 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni di euro
  • nella misura del 10% del costo per la quota di investimenti superiori a 10 milioni di euro e fino al limite massimo di costi complessivamente ammissibili pari a 20 milioni di euro

 

Per gli investimenti effettuati dal 2023 il credito d’imposta è invece riconosciuto nella misura inferiore del 20%, 10% e 5%.

 

 

Per maggiori informazioni consulta la nostra scheda tecnica.

 

 

Ti interessa e vuoi partecipare?

 

Scrivi a commerciale@pertec.it

 

Oppure telefona a 059 460732