REGIONE EMILIA ROMAGNA 2023: PREVISTI INCENTIVI PER LA RICERCA E LO SVILUPPO SPERIMENTALE

REGIONE EMILIA ROMAGNA 2023: PREVISTI INCENTIVI PER LA RICERCA E LO SVILUPPO SPERIMENTALE

A Febbraio 2023 si apriranno i termini per chiedere il contributo a fondo perduto a sostegno dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale promossi dalle imprese con particolare focus alla transizione ecologica


 

 

FINALITA’

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 25mln/€ per sostenere le imprese che attraverso collaborazioni con organismi di ricerca investono in progetti di R&S sperimentale in grado di meglio interpretare le sfide definite dalla Strategia di Specializzazione Intelligente con particolare riferimento alla capacità di incidere nelle filiere produttive della regione.

Particolare attenzione sarà data ai progetti afferenti all’economia circolare e l’adattamento ai cambiamenti climatici.

 

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi finanziabili sono relativi a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale promossi dalle imprese con la previsione di contratti con enti e/o laboratori di ricerca rientranti nelle tematiche previste dalla Strategia di Specializzazione Intelligente:

  • Energia pulita, sicura e accessibile
  • Circular Economy
  • Clima e Risorse Naturali
  • Blue Growth
  • Innovazione nei Materiali
  • Digitalizzazione, intelligenza artificiale, big data
  • Manufacturing 4.0 e future evoluzioni
  • Connettività di sistemi a terra e nello spazio
  • Mobilità e motoristica sostenibile e innovativa
  • Città e comunità del futuro
  • Patrimonio territoriale e identità regionale: beni e contenuti culturali, attività creative, turismo e prodotti Made in Emilia Romagna
  • Benessere della persona, nutrizione e stili di vita
  • Salute
  • Innovazione sociale e partecipazione
  • Inclusione e coesione sociale: educazione, lavoro, territori

 

Spesa minima ammissibile:

PMI: 250.000€

GI: 500.000€

 

INTENSITA’ AGEVOLAZIONE

Gli incentivi saranno erogati sottoforma di contributo a fondo perduto con le seguenti intensità di aiuto:

  • fino al 50% per le spese relative alla ricerca industriale
  • fino al 25% per le spese relative allo sviluppo sperimentale

 

Contributo massimo:

PMI: 500.000€

GI: 700.000€ (con obbligo di assumere almeno 1 ricercatore)

 

 

BENEFICIARI

Società di capitale, aggregazioni di imprese costituite con contratto di rete, consorzi con attività esterna e altri soggetti iscritti al REA.

Potranno partecipare i soggetti che hanno depositato almeno due bilanci e posseggano unità locale in cui si realizza il progetto, in Emilia-Romagna.

Le grandi imprese possono partecipare solo in presenza di un contratto di collaborazione formalizzato con una PMI e con l’obbligo di creare nuova occupazione.

 

 

SCADENZA

Le domande di agevolazione potranno essere presentate dal 01 al 28 febbraio 2023.

 

 

Per maggiori informazioni consulta la nostra scheda tecnica.

 

 

 

Ti interessa e vuoi partecipare?

 

Scrivi a marketing@pertec.it

 

Oppure telefona a 059 460732