CREDITO DI IMPOSTA PER SPONSORIZZAZIONI SPORTIVE

CREDITO DI IMPOSTA PER SPONSORIZZAZIONI SPORTIVE

 

Il Bonus mira a sostenere ed incentivare investimenti in campagne pubblicitarie, incluse le sponsorizzazioni, nei confronti di organizzazioni sportive professionali e associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni.

 

L’agevolazione è concessa nella forma di credito d’imposta fino al 50% delle spese sostenute dal 01 gennaio 2022 al 31 marzo 2022 da imprese, lavori autonomi ed enti non commerciali che abbiamo sostenuto investimenti in spese pubblicitarie caratterizzanti dai seguenti requisiti:

 

  • A favore di leghe e società sportive professionistiche e società ed associazioni sportive dilettantistiche con ricavi (cfr. art. 85, comma 1, lettere a) e b), del TUIR) relativi al periodo d’imposta 2019, e comunque prodotti in Italia, almeno pari a 150.000,00 euro e fino a un massimo di 15 milioni di euro.
  • Spese il cui importo sia non inferiore a 10.000,00 euro.
  • Pagati esclusivamente con bonifici postali o bancari.

 

L’agevolazione beneficiabile è utilizzabile esclusivamente in compensazione presentando apposito modello F24 esclusivamente attraverso i servizi telematici.

 

Un decreto attuativo di prossima emanazione andrà a disciplinare le modalità e i criteri di attuazione delle disposizioni di cui al presente articolo, con particolare riguardo ai casi di esclusione, alle procedure di concessione e di utilizzo del beneficio, alla documentazione richiesta, all’effettuazione dei controlli e alle modalità finalizzate ad assicurare il rispetto del limite di spesa.

 

 

Ti interessa e vuoi presentare richiesta?