BANDO SIMEST UCRAINA: CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE

BANDO SIMEST UCRAINA: CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE

Il 31 Ottobre scadono i termini per ottenere gli incentivi di contributo a fondo perduto e finanziamento a tasso agevolato a sostegno delle imprese esportatrici che hanno subito forti difficoltà dovute al conflitto in Ucraina


 

Il conflitto ucraino ha determinato una forte contrazione economica per le imprese italiane esportatrici nei territori colpiti dalla crisi (Ucraina, Federazione Russa e Bielorussia) e/o che si approvvigionano in tali paesi.

 

Simest ha stanziato due misure a sostegno delle imprese e della loro competitività:

  • Misura 1: riguarda le imprese, PMI e MID Cap, con esportazioni dirette verso Ucraina, Russia e Bielorussia, che hanno subito una perdita di fatturato estero nei predetti paesi
  • Misura 2: riguarda le imprese esportatrici, PMI e MID Cap, che hanno subito forti difficoltà negli approvvigionamenti diretti o indiretti delle materie prime e semilavorati da Ucraina, Russia e Bielorussia

 

Le due misure consentono di ottenere un finanziamento del 100% per investimenti produttivi, consulenze, fiere, spese per efficienza energetica, etc. articolato in:

  • Contributo a fondo perduto fino al 40% delle spese ammesse
  • Finanziamento a tasso agevolato (con 2 anni di preammortamento e 4 di restituzione) per la quota non coperta dal fondo perduto

 

Le domande di agevolazione potranno essere presentate entro il 31 Ottobre 2022.

 

 

Per maggiori informazioni consulta le nostre schede tecniche:

 

 

 

 

 

Ti interessa e vuoi partecipare?

 

Scrivi a marketing@pertec.it

 

Oppure telefona a 059 460732