FONDO IMPRESE CREATIVE: DA SETTEMBRE LE DOMANDE PER I VOUCHER

FONDO IMPRESE CREATIVE: DA SETTEMBRE LE DOMANDE PER I VOUCHER

 

Il 22 settembre aprirà il termine per richiedere il contributo a Fondo Perduto ai sensi del Fondo Imprese Creative per l’acquisto di servizi erogati da imprese creative.

Con Circolare Direttoriale del 30 maggio 2022 sono disciplinati i termini e le modalità di presentazione delle domande di accesso alla misura agevolativa di cui al Capo III del Decreto Interministeriale del 19 novembre 2022 previsto dal Fondo Imprese Creative.

Compilazione della domanda a partire dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022 attraverso la procedura informatica raggiungibile dal sito del Gestore Invitalia.

Invio della domanda a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022.

Ricordiamo che il Fondo è una misura agevolativa finanziata dal MISE per incentivare il settore delle imprese creative.

In particolare, il voucher agevola l’acquisizione di servizi specialistici a supporto delle imprese di ogni settore erogati dalle imprese creative.

Sono ammissibili gli investimenti che introducono innovazioni di processo o di prodotto/servizio oltre che per la crescita organizzativa e commerciale dell’impresa.

In particolare, i servizi specialistici devono avere i seguenti requisiti:

  • essere erogati da imprese creative di micro, piccola e media dimensione, da università o enti di ricerca;
  • essere oggetto di un contratto sottoscritto dopo la presentazione della domanda di agevolazione ed entro 3 mesi dalla data del provvedimento di concessione;
  • avere ad oggetto i seguenti ambiti strategici:
    • azioni di sviluppo di marketing e sviluppo del brand;
    • design e design industriale;
    • incremento del valore identitario del company profile;
    • innovazioni tecnologiche nelle aree della conservazione, fruizione e commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo.

L’agevolazione è concessa nella forma di contributo a fondo perduto (voucher) fino all’80% delle spese ammissibili, per un massimo di 10.000€.

Il bando prevede la cumulabilità dell’incentivo con altre agevolazioni pubbliche che si configurino come aiuti di Stato.

Per maggiori dettagli, consulta la nostra scheda tecnica.

 

Ti interessa e vuoi partecipare?

Scrivi a bandi@pertec.it

Oppure telefona a 059 460732