CONTRATTI DI SVILUPPO: OLTRE 2 MILIARDI DI EURO DEL PNRR E LEGGE DI BILANCIO

CONTRATTI DI SVILUPPO: OLTRE 2 MILIARDI DI EURO DEL PNRR E LEGGE DI BILANCIO

 

La Legge di Bilancio 2022 e il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza (PNRR) finanziano con circa 2,2 miliardi di euro la misura dei Contratti di Sviluppo del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE), misura dedicata al sostegno delle filiere industriali strategiche del nostro Paese, quali automotive, microelettronica e semiconduttori, metallo ed elettromeccanica, chimico-farmaceutico, turismo, design, moda e arredo, agroindustria e tutela ambientale.

 

Nel dettaglio, la nuova Legge di Bilancio 2022 finanzia con risorse nazionali i contratti di sviluppo con 450 milioni di euro. Un ulteriore finanziamento è previsto dalle risorse del PNRR, pari a 750 milioni di euro per progetti legati alla digitalizzazione, innovazione e competitività per sei filiere strategiche del “Made in Italy”.

 

Dei 750 milioni di euro previsti dal PNRR, il 60% (cioè 450 milioni di euro) sono destinati a supportare le filiere del design-moda-arredo, automotive, microelettronica-semiconduttori e metalli-elettronica. Il restante 40% (300 milioni di euro) sono destinato a supportare la filiera chimico-farmaceutica e agroindustria.

 

Ad affiancamento dei 750 milioni di euro, è previsto un ulteriore utilizzo delle risorse del PNRR, pari a 1 miliardo di euro, per rafforzare gli investimenti sulle principali filiere della transizione ecologica, anche in ricerca e innovazione, per favorire i processi di riconversione industriale, ripartiti nella seguente modalità:

  • 400 milioni di euro per supportare i progetti relativi all’energia fotovoltaica;
  • 100 milioni di euro per i progetti relativi all’energia eolica;
  • 500 milioni di euro per i progetti relativi la realizzazione di batterie elettriche.

 

Inoltre, per entrambe le tipologie di provvedimenti finanziati dalle risorse del PNRR, almeno il 40% delle risorse identificate sarà destinato al finanziamento di progetti da realizzare in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, in linea con le regole del PNRR.

 

Vuoi maggiori informazioni sulle disposizioni attuative dei contratti di sviluppo?

Scrivi a bandi@pertec.it

Oppure telefona a 059 460732