W8: COME TRASFORMARE UN PROBLEMA TECNICO IN UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI BUSINESS

W8: COME TRASFORMARE UN PROBLEMA TECNICO IN UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI BUSINESS

 

Al giorno d’oggi, flessibilità e prontezza sono parole d’ordine per un corretto processo di innovazione d’impresa. Esse guidano le imprese al mercato nei modi e nei tempi più opportuni, maturando consapevolezza sullo sviluppo di relazioni sinergiche con centri di ricerca avanzati e acquisendo intelligentemente capitali pubblici e privati per accelerare e/o potenziare il proprio percorso di sviluppo tecnologico.

 

In questo scenario, CellDynamics è una startup bio-tech frutto delle relazioni sinergiche tra il mondo della ricerca pubblica e privata, orientato all’identificazione di soluzioni scientifiche di frontiera, e lo spirito imprenditoriale Italiano, volto alla definizione di soluzioni strumentali alternative a supporto delle analisi biologiche e biotecnologiche di nuova generazione in ambito cellulare.

 

CellDynamics rappresenta una best practice nell’intercettazione di risorse pubbliche e private volte al finanziamento di progetti al alto contenuto di valore. Nei primi cinque anni dalla fondazione, Celldynamics ha raccolto € 1 milioni da agevolazioni pubbliche e € 1,4 milioni da finanziamenti privati di soci e investitori, indirizzando il passaggio di paradigma dall’analisi in vitro alla biologia cellulare in 3D o 4D, vale a dire la biologia su modelli di sferoidi ed organoidi osservati nel tempo all’evolvere dinamico del fenomeno. Tra le agevolazioni pubbliche raccolte nei primi 5 anni non è incluso il Bando MISE in corso che aggiunge altri €1,5 milioni di finanza pubblica sui 3-4 anni successivi.

Nell’ambito del bando FIASV, vinto anche grazie al nostro supporto consulenziale, CellDynamics ha intuito come la soluzione ad un problema applicativo per la tecnologia CELLviewer potesse tradursi in un ulteriore prodotto unico e distintivo: il sistema W8. Lanciato sul mercato ad inizio 2021, W8 è uno strumento unico ed originale che consente a ricercatori e industrie biotech di ottenere una misura non distruttiva di dimensione, peso e densità di massa di singole cellule e aggregati cellulari sferoidali. Questa nuova applicazione ideata e sviluppata da CellDynamics promette di cambiare il paradigma della fisica 3D in ambiti di frontiera come la ricerca su cancro e sulle malattie genetiche, nell’ingegneria tissutale, nella medicina rigenerativa e nelle terapie cellulari.

 

Celldynamics rappresenta una best practice anche per la capacità di guidare lo sviluppo tecnologico e di prodotto verso il mercato per massimizzare l’impatto e aumentare la sostenibilità degli investimenti in Innovazione. Per esempio, fra 2020 e 2021 in mezzo alla pandemia CellDynamics ha dovuto reinventare i canali di promozione e di distribuzione per far conoscere il proprio prodotto senza entrare in contatto fisico con i suoi clienti. Ha affiancato così un servizio di consulenza biologica e biotecnologica a distanza sui campioni dei clienti da più parti del mondo per far conoscere la propria tecnologia ed il proprio prodotto.

 

Visita il sito di CellDynamics per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità e gli eventi in programma.

 

Noi di Pertec siamo orgogliosi di aver preso parte a questa storia di successo, che testimonia ancora una volta l’eccellenza e la competitività delle imprese emiliane a livello internazionale.