RIAPRE LO SPORTELLO PER I CONTRATTI DI SVILUPPO IN INVESTIMENTI PRODUTTIVI, RICERCA E INNOVAZIONE – DA LUNEDI’ 20 SETTEMBRE LE NUOVE DOMANDE

RIAPRE LO SPORTELLO PER I CONTRATTI DI SVILUPPO IN INVESTIMENTI PRODUTTIVI, RICERCA E INNOVAZIONE – DA LUNEDI’ 20 SETTEMBRE LE NUOVE DOMANDE

 

Il MISE rifinanzia i Contratti di Sviluppo per sostenere i grandi progetti di investimento industriale, inclusivi di attività di Ricerca e Sviluppo e di Innovazione.

L’attuale dotazione di 200 milioni di euro consente di riaprire lo sportello per la presentazione delle domande che era stato sospeso lo scorso 9 agosto per esaurimento delle risorse.

Le agevolazioni sono concesse in funzione della tipologia di progetto e della filiera di appartenenza in parte in forma di finanziamento agevolato, in parte come contributo a fondo perduto.

 

A partire da Lunedi 20 settembre 2021, con la riapertura dello sportello, sarà possibile presentare la richiesta fino ad esaurimento delle risorse.

 

Nei progetti con incremento occupazionale saranno prioritarie le assunzioni di lavoratori che risiedano nel territorio dove viene localizzato l’investimento e che percepiscano interventi di sostegno al reddito (ammortizzatori e altre integrazioni salariali) oppure che risultino disoccupati a seguito di procedure licenziamento collettivo e successivamente lavoratori delle aziende del territorio di riferimento coinvolte dai tavoli di crisi del MISE.

 

Ad ulteriore integrazione della dotazione finanziaria dei Contratti di Sviluppo è atteso lo stanziamento di risorse per 750 milioni di euro provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che saranno destinate allo sviluppo delle filiere produttive nazionali.

 

Per ulteriori informazioni puoi contattarci: