Al via il piano Transizione 4.0: scopri le novità

Al via il piano Transizione 4.0: scopri le novità

Si chiama Piano Transizione 4.0 il nuovo Decreto attuativo emanato dal MISE per lanciare la nuova politica industriale del Paese. Per sostenere l’economia italiana in seguito all’epidemia di Covid-19, particolare attenzione è stata data ai temi dell’innovazione e della sostenibilità.

 

Novità

Il Piano mette a disposizione 7 miliardi di euro per le imprese che investiranno su:

  • Innovazione;
  • Investimenti green;
  • Ricerca e sviluppo;
  • Design e innovazione estetica;
  • Formazione 4.0.

 

Oltre a dare una risposta concreta alla situazione economica attuale, il piano è stato pensato per promuovere anche sul lungo termine settori decisivi per il processo di transizione digitale del sistema produttivo nazionale e lo sviluppo di nuove competenze tecnologiche dei lavoratori.

 

Credito di imposta

Il Decreto definisce inoltre le modalità attuative del nuovo credito di imposta per il periodo dopo il 31 dicembre 2019.

In particolare, il Piano:

  • definisce i criteri tecnici per la classificazione delle attività di ricerca e sviluppo, di innovazione tecnologica e di design e innovazione estetica ammissibili al credito d’imposta;
  • individua gli obiettivi di innovazione digitale 4.0 e di transizione ecologica per la maggiorazione dell’aliquota del credito d’imposta;
  • individua i criteri per la determinazione e l’imputazione temporale delle spese ammissibili e in materia di oneri documentali.

 

Le principali azioni fanno riferimento a:

 

Lo strumento consente in questo modo di rendere attuative molte disposizioni introdotte con la legge di Bilancio 2020 per promuovere la competitività delle imprese nazionali e valorizzare il Made in Italy.

 

Sei interessato?

Contattaci per maggiori informazioni!

 

 

Lascia un commento