SOGGETTI BENEFICIARI
PMI e micro imprese con sede legale e/o unità locale nei Comuni delle Province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia interessati dagli eventi sismici del 20 e del 29 maggio 2012


SPESE AMMISSIBILE
Spese sostenute a partire dal giorno 20 maggio 2012 per:
A) Acquisto di beni strumentali per l’attività, nuovi di fabbrica, comprese le spese per la loro installazione
B) Acquisto di beni immobili
C) Spese per riqualificazione, ampliamento o realizzazione di nuovi stabilimenti produttivi
D) Acquisto di hardware, software e licenze per brevetti, strettamente connessi alla realizzazione del progetto
E) Consulenze esterne specialistiche strettamente connesse alla realizzazione del progetto e caratterizzate da un contenuto altamente specialistico (nel limite massimo del 10% della somma delle precedenti voci di spesa. Tali spese possono comprendere anche le consulenze amministrative sostenute per la presentazione della domanda di contributo e/o della documentazione di rendicontazione fino ad massimo di € 2.000,00)
F) Arredi, solo se funzionali all’attività d’impresa e con l’esclusione di suppellettili e complementi d’arredo

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO
Contributo fino ad una misura massima corrispondente al 45% della spesa ritenuta ammissibile.

Saranno esclusi i progetti con spesa ritenuta ammissibile dalla Regione inferiore a € 30.000,00.
Il contributo concedibile non potrà, in ogni caso, superare l’importo di € 200.000,00 per progetto.
Si applica il regime de minimis.

PRESENTAZIONE  DELLE  DOMANDE 
Bando a sportello attraverso portale telematico entro il 31/03/2016.

 

Per ulteriori chiarimenti o informazioni più dettagliate contattare:

Umberto Perati
u.perati@pertec.it