SOGGETTI BENEFICIARI
Tutte le imprese di autotrasporto di merci italiane o loro consorzi, in regola con i requisiti di iscrizione all’Albo degli autotrasportatori e al REN.

SPESE AMMISSIBILI
Spese sostenute successivamente al 05/11/2015 e ultimate entro il 31/03/2016 per l’acquisto dei beni seguenti:
Autoveicoli a trazione alternativa a metano CNG e gas naturale liquefatto LNG, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico da 3,5 a 7 ton: contributo di 4.000 euro per veicolo (contributo aumentato del 10% per le PMI
Autoveicoli a trazione alternativa a metano CNG e gas naturale liquefatto LNG, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva pari o superiore a 16 ton: contributo pari a 9.000 euro per veicolo a metano CNG e 13.000 euro per veicolo a gas naturale liquefatto LNG veicolo (contributo aumentato del 10% per le PMI)
Semirimorchi nuovi di fabbrica per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e/o IMO, dotati di dispositivi innovativi volti a conseguire maggiori standard di sicurezza e di efficienza energetica: contributo pari al 10% del costo del semirimorchio per le medie imprese e del 20% per le piccole imprese, con un tetto massimo di € 6.000 euro per ogni semirimorchio. (contributo del 15% per le PMI che siano aderenti ad una rete d’impresa)
Container e casse mobili, intesi quali unità di carico intermodale standardizzate in modo da assicurarne la compatibilità con tutte le tipologie di mezzi di trasporto: contributo nel limite del 10 % del costo di acquisizione in caso di medie imprese e del 20% di tale costo per le piccole imprese, con un tetto massimo di € 2.000 (contributo del 15% per le PMI che siano aderenti ad una rete d’impresa)

DOTAZIONE FINANZIARIA DEL BANDO
Le risorse dedicate agli investimenti sono ripartite come segue:
– € 6,5 milioni per l’acquisto, anche mediante locazione finanziaria, di veicoli nuovi di fabbrica di massa complessiva a pieno carico da 3,5 a 7 ton, nonché pari o superiore a 16 ton, a trazione alternativa a metano CNG e gas naturale LNG
– € 6,5 milioni per l’acquisto, anche mediante locazione finanziaria, di semirimorchi nuovi di fabbrica per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi volti a conseguire maggiori standard di sicurezza ed efficienza energetica
– € 2 milioni per l’acquisizione, da parte di piccole e medie imprese, anche mediante locazione finanziaria, di container e casse mobili standardizzate

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO
L’importo massimo complessivo ammissibile, per impresa, non può superare il tetto di € 400.000. I contributi sono erogabili fino a concorrenza delle risorse disponibili per ogni raggruppamento di tipologie di investimento. 

PRESENTAZIONE  DELLE  DOMANDE 
Dal 05/11/2015 fino al termine perentorio del 31/03/2016

 

Per ulteriori chiarimenti o informazioni più dettagliate contattare:
Umberto Perati
u.perati@pertec.it